logo
    ultimora
    25 Novembre 2022
    (Adnkronos) - E' stata Bellatrix in 'Harry Potter', la Regina di cuori in 'Alice in Wonderland', Beth in 'Il discorso del re', Helen Schlegel in 'Casa Howard'. Ora l'attrice britannica Helena Bonham Carter, 56 anni, è anche presidente della ...
    Helena Bonham Carter presidente della London Library
    (Adnkronos) - E' stata Bellatrix in 'Harry Potter', la Regina di cuori in 'Alice in Wonderland', Beth in 'Il discorso del re', Helen Schlegel in 'Casa Howard'. Ora l'attrice britannica Helena Bonham Carter, 56 anni, è anche presidente della ...

    (Adnkronos) – E’ stata Bellatrix in ‘Harry Potter’, la Regina di cuori in ‘Alice in Wonderland’, Beth in ‘Il discorso del re’, Helen Schlegel in ‘Casa Howard’. Ora l’attrice britannica Helena Bonham Carter, 56 anni, è anche presidente della London Library, la prima donna dal 1841 alla guida della biblioteca pubblica della Capitale inglese. Proposta dagli amministratori della biblioteca, la nomina è stata formalmente confermata in occasione dell’assemblea generale annuale della London Library, che ha segnato anche la fine del mandato quinquennale del presidente in carica, Sir Tim Rice.

    La nuova presidente è membro della biblioteca dal 1986 ed è stata scelta “per la sua creatività e i suoi legami con la letteratura e le storie, per il suo alto profilo e per il suo potenziale di promozione presso un nuovo pubblico”. Bonham Carter ha una grande passione per i libri e apprezza profondamente “l’importanza degli scrittori per la professione di attrice”, ricorda un comunicato dell’istituzione.

    Helena Bonham Carter ha dichiarato: “Sono lieta di diventare la prima presidente donna della London Library e di sostenere un’istituzione aperta a tutti. La Biblioteca è davvero un luogo come nessun altro, che ha ispirato e sostenuto scrittori per oltre 180 anni, molti dei quali hanno in qualche modo influenzato la mia carriera e quella degli attori di tutto il mondo. Le risorse uniche della Biblioteca, la sua storia e i suoi membri aiutano a collegare i grandi della letteratura del passato con quelli del futuro, e sono orgoglioso di sostenere questa incredibile e vitale istituzione”.

    Philip Marshall, direttore della London Library, ha aggiunto: “Siamo tutti entusiasti di dare il benvenuto a Helena Bonham Carter come nostro nuovo presidente. Con la sua passione per i libri e le storie e un amore di lunga data per la Biblioteca, Helena è nella posizione ideale per promuovere questa enorme risorsa per i creativi e i curiosi”.

    Gran parte della carriera dell’attrice è legata agli storici frequentatori della London Library che hanno attinto al ricco patrimonio culturale, alle vaste risorse e all’atmosfera impareggiabile della Biblioteca. È salita alla ribalta interpretando Lucy Honeychurch nell’adattamento cinematografico del romanzo “Camera con vista” (1985), scritto dall’ex vicepresidente della Biblioteca E.M. Forster. In seguito, ha interpretato Miss Havisham in “Grandi speranze” (2012) di Charles Dickens, che è stato un membro fondatore della Biblioteca, e più recentemente Eudoria Holmes nei film di “Enola Holmes” (2020 e 2002) basati sui personaggi creati dal membro della Biblioteca Arthur Conan Doyle.

    Aperta a tutti, la London LIbrary ha ospitato innumerevoli artiste, scrittrici e pensatrici nel corso dei suoi 181 anni di storia. Tra i primi membri si annoverano donne pioniere come la teorica sociale Harriet Martineau, la suffragetta Christabel Pankhurst e la prima donna ad aver conseguito la qualifica di medico e chirurgo in Gran Bretagna, Elizabeth Garrett Anderson. Tra le grandi scrittrici che ne hanno fatto parte, Virginia Woolf, Angela Carter, Daphne du Maurier, Muriel Spark e Beryl Bainbridge, e altre creative come l’attrice Diana Rigg e l’artista Vanessa Bell.

    La presidenza della Biblioteca è una carica onorifica che ha come fulcro la raccolta di fondi e la promozione; la Biblioteca è un ente di beneficenza che non riceve finanziamenti pubblici regolari. Il primo compito importante della Bonham Carter sarà quello di ospitare la festa di Natale della Biblioteca, ma è particolarmente interessata all’apprezzato programma per scrittori emergenti della Biblioteca, al suo crescente programma per le scuole e ai vari tipi di iscrizione sostenuta per coloro che non sono in grado di pagare l’intera quota annuale.

    La Biblioteca è un centro di creatività e ispirazione di livello mondiale. Ogni anno i membri della biblioteca pubblicano circa 700 libri e oltre 460 sceneggiature cinematografiche, televisive o teatrali, stimando un valore annuale di 21,3 milioni di sterline per l’economia del Regno Unito (Nordicity e Chartered Accountants Saffrey Champness Impact Report, 2020).

    Ultime News