logo
    Cronaca
    24 Gennaio 2023
    Neonato morto al Pertini, la famiglia valuta la presentazione di un esposto alla Procura

    ROMA – A oltre due settimane dalla tragedia del bimbo morto soffocato sotto il peso della sua mamma nel reparto di ostetricia dell’ospedale Pertini di Roma, la famiglia resta chiusa nel proprio dolore. Le uniche parole fino ad oggi erano state quelle del padre, che ha accusato il personale del reparto di aver lasciato sola la moglie, provatissima da un lungo travaglio, anche a causa delle regole anti-Covid. Oggi a rompere il silenzio è il legale dei due genitori, l’avvocato Michela Tocci: “Quello che stanno vivendo è un dolore inimmaginabile, nulla è più straziante della perdita di un figlio”. “Attendiamo di incontrare i nostri assistiti – continuala penalista – per valutare insieme di presentare un esposto”. Intanto la Procura della Repubblica della Capitale ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Molto dipenderà dall’esito dell’autopsia, eseguita il 13 gennaio scorso, per il quale occorrerà attendere circa 60 giorni. “Al momento su questo non sappiamo nulla”, dice il legale.

    Ultime News