logo
    Sport
    25 Gennaio 2023
    Mercato A, fin qui solo piccoli colpi: Gollini a Napoli, Dragovic verso la Samp
    Mercato austero fin qui per il nostro campionato: nemmeno 10 milioni spesi. Piccoli movimenti di riparazione, tanti prestiti e solo opportunità.

    Meno di una settimana al gong del mercato di riparazione invernale italiano. Fin qui una delle riparazioni più austere dell’ultimo decennio: nemmeno 10 milioni spesi nel complesso da tutte le 20 regine del nostro paese.

    In attesa di definire il futuro di Zaniolo per cui l’alternativa alla Roma è diventata solo il Milan visto il defilarsi del Tottenham, devono finire in prima pagina soltanto operazioni minori: perso Henry, il Verona trova l’alternativa a Djuric riportando in Italia quel Gaich, gigante ed antica meteora del Benevento. Fiorentina e Napoli si scambiano i secondi portieri: tutto fatto, ufficiale e rateizzato, lo scambio tra Sirigu e Gollini. L’ex stravagante portiere di Atalanta e Tottenham andrà a fare il vice Meret a Napoli. In attesa di definire il futuro di Colley sempre più in uscita la Samp è pronta a regalare a Stankovic un altro centrale di sua fiducia di piede mancino, quel Dragovic ex Leverkusen che Dejan conosce bene dai tempi della Stella Rossa: 31enne sempre più vicino, tutta nuova linea esperta al fianco di Nuytinck. Davanti Stankovic dovrà accontentarsi di Nestorovski, ormai da tempo ai margini del progetto udinese. Il Toro, perso Ilic in orbita Marsiglia, continua a scandagliare il mercato per regalare a Juric un centrocampista di valore; nel frattempo la dirigenza lavora per un’alternativa offensiva a Sanabria, difficile arrivare a Shomurodov viste le richieste della Roma che al momento hanno spaventato pure Lille e mezza Bundes.

    Ultime News